//
stai leggendo...
Contorni, In cucina, Piatti BIO, Piatti veloci, Secondi piatti

Polpettine vegetariane BIO Pam & Panorama, carote e cipolle, con fagiolini al vapore

polpette_vegetariane2Anche alle “Mamme A casa”, dedite a tempo pieno – o quasi – alla vita domestica e familiare, capita di andare di corsa a volte e di non avere il tempo di preparare cose troppo elaborate o manualmente impegnative. Diciamo anche che fare le cose con amore è la prima cosa, anzi, molto spesso, è l’ingrediente principale.

Vi confido che io non amo i surgelati, i 4 salti in padella, le zuppe pronte in quei cartoni molli e flaccidi tipo Tavernello, i cibi precotti e diverse altre cose – figlie dell’era single e di una certa mentalità produttivista che, soprattutto nell’ultimo ventennio, ha fatto della cucina e dello stare insieme una perdita di tempo. Però, anche a me capita di andare di corsa, ovvero di dover sperimentare ogni tanto qualcosa di “pronto” o meglio di rapido.
In questo post vi regalo la mia ricetta volante per le Polpettine vegetariane Pam, un piatto bio davvero gustoso – oltre che privo di schifezze aggiuntive -, qui abbinate ai fagiolini al vapore, un po’ più impegnativi da preparare, ma ne vale la pena.

Anche queste polpettine vegetariane, come molti dei piatti che trovate su questo blog, sono solo apparentemente difficili da reperire, infatti le trovate al supermercato. In particolare, questo è un prodotto Pam & Panorama, quindi “forse” è meglio evitare di cercarle al Conad, alla Coop o in altre catene di supermercati :-)… che comunque hanno anch’esse ormai i propri prodotti a marchio, anche per i cibi BIO.

Ciò detto, passiamo alla ricetta volante. Ho pensato di mettere due righe anche per i fagiolini al vapore perché ho scoperto che un sacco di gente non li sa preparare o comunque pensa che per cucinare a vapore servano chissà quali ritrovati nei settori delle nanotecnologie o dell’ingegneria nucleare. E’ un falso mito, come tanti.

And so, let’s go.

INGREDIENTI PER ENTRAMBI I PIATTI
Per 2 persone
– 1 confezione da 160 grammi di Polpettine vegetariane BIO Pam & Panorama
– 1 cipolla bionda tagliuzzata (se preferite, va bene anche quella bianca)
– 2 carote fatte a pezzettini
– olio extra vergine d’oliva
– poco sale
– fagiolini a volontà

DIFFICOLTA’
Facile

TEMPO DI PREPARAZIONE
15 minuti circa per la cottura delle polpettine; 25-30 minuti per la cottura dei fagiolini a vapore (suggerisco di prepararli e metterli a cuocere prima delle polpettine).

PREPARAZIONE DEI FAGIOLINI AL VAPORE

Per chi non sapesse come si predispongono i fagiolini alla cottura, è molto semplice: basta scartare di quale millimetro con un coltellino le due estremità del fagiolino. Per cuocerli a vapore, dopo averli sciacquati sotto l’acqua corrente, è sufficiente “costruire una vaporiera con mezzi di fortuna”: una pentola contenente acqua da lasciar bollire, una specie di scolapasta in metallo o una ciotola in metallo da cottura traforata o altro che gli somigli da porre sopra la pentola contenente l’acqua e un coperchio della misura giusta. Ponete i fagiolini “all’asciutto” nello scolapasta di metallo, coprite e lasciate cuocere a vapore per circa 25-30 minuti.

PREPARAZIONE DELLE POLPETTINE VEGETARIANE

In una casseruola della giusta capienza, disponete la cipolla e le carote sminuzzate a soffriggere a fuoco medio per circa 1-2 minuti, con un po’ di olio extra vergine d’oliva e poco sale. Per non farle asciugare troppo, mentre attendete di aggiungere le polpettine già pronte al soffritto, potete allungare le verdurine con mezzo bicchiere d’acqua. Ciò fatto, aggiungete alle verdure la vostra confezione di Polpettine vegetariane BIO Pam & Panorama e lasciatele cuocere ancora a fuoco medio per il tempo necessario di circa 15 minuti indicato sulla confezione. Girate e mescolate di tanto in tanto con due posate per non rompere le polpettine mentre mescolate. Al termine della cottura indicata, spegnete e servite ben calde e fumanti con i fagiolini.

Informazioni su Giorgia Petrini

Scrivo da quando ho imparato. Ho sempre fatto l'imprenditrice, da quando sono nata. Ho vinto un sacco di premi (tutti inutili) e ho abbandonato da tempo tutti i poteri forti. Sono mamma di Samuele e moglie di suo padre Marco. Ho scritto per il Sole24Ore e oggi scrivo su www.lascuolanonesiste.blog, sul mio blog personale, poco aggiornato, su Notizie ProVita, su La Nuova Bussola Quotidiana e ...dove è utile. Ho scritto tre libri "L'Italia che innova", "Il Dio che Non Sono" e "La Scuola Non Esiste", sull'educazione parentale, in vendita da dicembre 2018 online e in tutte le librerie (su ordinazione).

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Foto a casaccio

Non sono state trovate immagini Instagram.

Mamma creativa? Visita PCIUX!

Visita il mio sito per il fai da te!

Tutti i post

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: