//
stai leggendo...
Dolci, In cucina

Ciambellone cocco e cioccolato con farine integrali, al profumo d’arancio

Mentre cerchiamo per il blog un nuovo look che ci convinca più del primo, passo ai dolci. Prima ricetta: ciambellone cocco e cioccolato con farine integrali, al profumo d’arancio. Estremamente seduttivo. I mariti impazziscono. Garantito 100%. E’ un dolce veloce da fare, semplice, tradizionale e digeribilissimo, sia per il tipo di farine utilizzate che per l’artigianalità e la freschezza. E’ ideale anche per i bimbi, magari a colazione, proprio perché è fresco, ricco di fibre e senza zucchero, oltre che super genuino come tutte le cose fatte in casa. A casa nostra non gira una merendina neanche se ce la regalano, quindi un ciambellone non manca mai!

INGREDIENTI
Per 10-12 persone (io uso sempre queste dosi: se si è in meno, lo si può sempre mangiare per qualche giorno)
– 400 gr di farina di grano saraceno
– 300 gr di farina integrale
– 500 gr di yogurt al cocco
– 8 uova
– 400 gr di cioccolato fondente
– 350/380 gr di miele d’acacia
– 240 ml di olio di semi
– 4 scorze d’arancia grattate
– 2 bustine di lievito (ne basta anche una e mezza)

DIFFICOLTA’
Facile

TEMPO DI PREPARAZIONE
15 minuti circa + 45 minuti di cottura

PREPARAZIONE
Mentre fondete il cioccolato a bagno maria, aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua alle tavolette fatte a pezzi, sbattete le uova con il miele fino ad amalgamare il tutto. Il segreto per non far fare grumi al cioccolato sciolto in questo modo è quello di mescolarlo spesso con una forchetta. Sciolto il cioccolato, unitelo al composto di uova e miele insieme all’olio, allo yogurt e alla scorza d’arancia grattugiata. Lentamente aggiungete al mix le due farine, continuando a mescolare, e il lievito. Amalgamate il tutto e versate l’impasto in uno stampo da ciambellone imburrato e infarinato (per queste quantità io ne uso uno di 35 cm circa). Cuocere in forno per 45 minuti a 180°. A piacere mio, il giorno dopo è più buono ancora, ma chiaramente potete consumarlo caldo, tiepido o freddo. Ulteriori consigli? La mitica pallina di gelato accanto e una spolveratina di zucchero a velo!

 

Informazioni su Giorgia Petrini

Scrivo da quando ho imparato. Ho sempre fatto l'imprenditrice, da quando sono nata. Ho vinto un sacco di premi (tutti inutili) e ho abbandonato da tempo tutti i poteri forti. Sono mamma di Samuele e moglie di suo padre Marco. Ho scritto per il Sole24Ore e oggi scrivo su www.lascuolanonesiste.blog, sul mio blog personale, poco aggiornato, su Notizie ProVita, su La Nuova Bussola Quotidiana e ...dove è utile. Ho scritto tre libri "L'Italia che innova", "Il Dio che Non Sono" e "La Scuola Non Esiste", sull'educazione parentale, in vendita da dicembre 2018 online e in tutte le librerie (su ordinazione).

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Foto a casaccio

Non sono state trovate immagini Instagram.

Mamma creativa? Visita PCIUX!

Visita il mio sito per il fai da te!

Tutti i post

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: